“Anime Scue”, fuori oggi il nuovo singolo de I Trilli. Vladi: “Un inno alla rinascita” – Babboleo

“Anime Scue”, fuori oggi il nuovo singolo de I Trilli. Vladi: “Un inno alla rinascita”

Condividi questo Post

La vita, le sue difficoltà, ma soprattutto il riscatto e la rinascita grandi protagoniste nel nuovo singolo de I Trilli “Anime Scue“, che esce oggi su tutte le piattaforme digitali. Un brano musicato dai due grandi compositori Aldo de Scaldi e Pivio Pischiutta sulle parole dell’autore Luca Cresta. “La musica è stata la mia ancora di salvezza e vorrei che questa canzone fosse d’aiuto per molte persone che si trovano in situazioni di sofferenza e hanno bisogno di una seconda chance per ritrovare loro stessi” – racconta ai microfoni di Radio Babboleo Vladimiro Zullo, Vladi de I Trilli – “Aldo e Vittorio de Scalzi già negli anni ’70 avevano collaborato con I Trilli. Proprio Aldo a propormi questa canzone in cui mi sono ritrovato a pieno. Un qualcosa che ritorna“.

Un singolo che sarà parte del nuovo progetto discografico “Caruggi” che verrà presentato il prossimo dicembre e contenente altre 10 canzoni. Tra gli autori gli stessi Trilli, ancora Aldo de Scalzi ed Emanuele Dabbono, ma anche due brani rivisitati di Vittorio De Scalzi.

Un brano inedito che verrà suonato per la prima volta live sabato 1 giugno al Artisi Summer Festival di Savona presso il circolo Artisi.

Tanti progetti nel futuro de I Trilli, sul palco “i compagni di una vita”: Alberto Marafioti al piano, Alessandro De Muro alla voce, chitarra e bouzouki, Davide De Muro alla voce e chitarra, Fabio Bavastro al basso, Fabrizio Salvini alla batteria e percussioni, Gianpaolo Casu alle chitarre, Giulia Ermirio alla viola.

Il 3 luglio appuntamento con “Amico Fragile” sul palco dei Parchi di Nervi all’intero della rassegna del Nervi Music Ballet Festival 2024. “Tantissime realtà presenti, da ballerini a grandi artisti come Morgan, Dolcenera e Cristiano de Andrè. Noi abbiamo il ruolo di cantare il dialetto genovese di Fabrizio, con grandi ospiti, in una reunion di coloro che hanno amato e vissuto Faber”.

Proprio l’incontro con il chitarrista e arrangiatore Gianpaolo Casu e il contrabbassista Alessandro Paolini a dare linfa al nuovo progetto con nuove atmosfere. “L’aspettativa è quella di portare il dialetto genovese a un livello nazionale, facendolo uscire dai suoi confini” – continua Vladi – “mi piacerebbe che i giovani conoscessero i brani che hanno fatto la storia della musica, fare un viaggio nel passato per vivere meglio il presente”.

Storia della musica e Genova il fil rouge di un progetto cinematografico nato insieme a Silvia Monga, regista pluripremiata e ambasciatrice di Genova nel mondo. Il racconto dei grandi cantautori genovesi e dei gruppi che hanno fatto la storia e sconfinato anche a livello mondiale: New Trolls, Matia Bazar e Ricchi e Poveri. “Un mio sogno, quello di fare un documentario che raccontasse mio padre e che poi si è trasformato nel racconto della Genova di allora attraverso le testimonianze di tantissimi artisti” – racconta – “la storia de I Trilli, dei cantautori, dei gruppi e anche con una parte fiction con attori che impersoneranno i grandi personaggi”.

L’intervista integrale di Vladi, Vladimiro Zullo, ai microfoni di Radio Babboleo

Ascolta qui il brano “Anime Scue”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo