“Break The Silence”: rompere il silenzio per dire basta alle molestie verbali e fisiche – Babboleo

“Break The Silence”: rompere il silenzio per dire basta alle molestie verbali e fisiche

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

“Break The Silence”: rompere il silenzio per dire basta alle molestie verbali e fisiche. L’associazione, nata a giugno a Torino, è apolitica e ha lo scopo di sensibilizzare le persone su tematiche come la violenza e la discriminazione di ogni tipo e genere.

Ora, con lo spettro di un nuovo lockdown, gli episodi di violenza domestica rischiano di moltiplicarsi come già avvenuto in primavera. Sono le donne, principalmente, a risultare le vittime di questo tipo di violenza.

Vanessa Russo, referente ligure di Break The Silence, ha raccontato su Babboleo News la storia dell’associazione, la sua esperienza personale e l’importanza di conoscere e contrastare i crescenti episodi di violenza, spesso innescati da molestie verbali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo