Caldo ed edili: in caso di impossibilità di lavoro all’ombra con temperature sopra i 35°C è prevista la cassa integrazione – Babboleo

Caldo ed edili: in caso di impossibilità di lavoro all’ombra con temperature sopra i 35°C è prevista la cassa integrazione

Condividi questo Post

“Il gran caldo e i ritmi intensi di lavoro sono un combinato disposto molto pericoloso per la salute degli edili. In Liguria in questo momento ci sono tantissimi cantieri aperti, con decine di migliaia di lavoratori impiegati: è nostro compito verificare le condizioni di lavoro, tutelare la loro salute, evitare qualsiasi rischio per la loro incolumità”.

Lo ha dichiarato Andrea Tafaria, segretario generale della Filca-Cisl Liguria ai microfoni di Babboleo News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo