Carceri liguri, Michele Lorenzo (Sappe): “Rivedere assistenza sanitaria e assegnazione dei detenuti”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Una situazione esplosiva, al collasso, quella delle carceri liguri. Non ultimo, il tentato suicidio di un detenuto all’interno del penitenziario di Chiavari, salvato in exstremis dagli agenti della Polizia penitenziaria mentre era in procinto di tagliarsi la gola con una lametta. L’allarme è partito dal segretario del Sappe, Michele Lorenzo, che ribadisce l’insostenibilità delle carceri e chiede un intervento immediato da parte delle istituzioni. “Basta turismo penitenziario” denuncia Lorenzo, riferendosi allo spostamento dell’aspirante suicida nel carcere di La Spezia. Invece che risolvere i problemi migliorando l’assistenza psicologica e sanitaria degli ospiti delle carceri, “si gioca a ping pong” con i detenuti più problematici. “E’ compito di Regione Liguria”, conclude Lorenzo. L’intervista integrale su Babboleo News:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo