Carlo Bagnasco, un rapallino presidente di ACI Genova: “Fondamentali le delegazioni. Serve mobilità intelligente e realistica” – Babboleo

Carlo Bagnasco, un rapallino presidente di ACI Genova: “Fondamentali le delegazioni. Serve mobilità intelligente e realistica”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo e Vice Sindaco della Città Metropolitana di Genova, è stato eletto all’unanimità presidente dell’ACI Genova. “C’è tanta voglia di fare” commenta Bagnasco su Babboleo News.

E’ la prima volta che un rapallino, e un generale un cittadino che non sia nato a Genova, ricopre questa importante carica. Anche per questo “nel nostro progetto di ACI 2.0 sono centrali le delegazioni. Non mi riferisco solo a quelle del Tigullio, ma a tutte quelle di ACI Genova. E’ fondamentale ripartire dal territorio”.

In agenda ci sono anche turismo e sostenibilità. “Lavoreremo sul turismo e sulle manifestazioni, a cui inizieremo a pensare già da settembre” spiega il neo presidente. “E poi la mobilità: una mobilità alternativa, intelligente ma soprattutto realistica. Serve equilibrio nelle scelte: ben venga la politica green, ma dobbiamo prestare attenzione a non far soffocare o scomparire quella parte di motori non green”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo