Comuni del Tigullio non prorogano concessioni marittime, Alpigiani (Fiba): “Rispettino una legge nazionale”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Fiba Confesercenti contesta la mancata proroga delle concessioni demaniali marittime, scadute il 31 dicembre scorso, da parte di alcuni comuni del Tigullio tra cui Sestri Levante, Moneglia, Chiavari e Lavagna. A sollevare la questione è Elvo Alpigiani, referente per la provincia di Genova del sindacato che rappresenta i gestori di stabilimenti balneari aderenti a Confesercenti: «La proroga al 2033 – spiega – era prevista dalla legge 145 del 2018 che dispone, appunto, l’estensione di dodici anni delle attuali concessioni, al fine di consentire l’approvazione dei decreti attuativi della riforma del settore, in conformità con il diritto comunitario. Alcuni sindaci, invece, hanno disatteso quella che è una legge dello Stato adducendo, come pretesto, le difficoltà economiche conseguenti alla pandemia».

L’intervista a Elvo Alpigiani su Babboleo News:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo