“Cose di ogni giorno”, in scena sabato 11 marzo al Teatro Garage con Denny Mendez e Francesco Branchetti – Babboleo

“Cose di ogni giorno”, in scena sabato 11 marzo al Teatro Garage con Denny Mendez e Francesco Branchetti

Condividi questo Post

Sabato 11 marzo 2023, alle ore 21, alla Sala Diana del Teatro Garage va in scena lo spettacolo “Cose di ogni giorno”, una commedia scritta da David Norisco e interpretata da Denny Mendez e Francesco Branchetti. In scena, accanto ai due protagonisti, Isabella Giannone e José De La Paz; la regia è firmata da Francesco Branchetti, le musiche sono di Pino Cangialosi, le scene di Andrea Franculli, i costumi di Clara Surro. Lo spettacolo replica al Teatro Garage domenica 12 marzo alle ore 17.

In una bella casa con domestica a tempo pieno, vive una famiglia ben organizzata, sorretta da due genitori giovani, attenti e amorosi, i quali hanno una figlia sposata e un figlio laureato. In questo organizzato mondo borghese qualcosa si inceppa, niente di eccezionale, ma come tutte le situazioni diverse fa saltare l’equilibrio quotidiano. Naturalmente sarà la madre, che è l’elemento affettivamente più fragile, a gestire con spirito aperto la paventata separazione della figlia e l’inattesa confessione del figlio. Il padre, commercialista di successo, vive le situazioni con la foga canina di chi sente tremare la terra sotto i piedi della propria famiglia. In tutto questo un’affettuosa cameriera dagli amori sempre sbagliati, assiste combinando altri guai. Lo scorrere della vita familiare non distrugge, ma trasforma i rapporti ben organizzati in rapporti più scoperti dove ognuno ritrova la sua dimensione vera ricomponendo così il nucleo sorretto dall’affetto di sempre.

Dopo aver vinto il titolo di Miss Italia appena diciottenne nel 1996, Denny Mendez intraprende gli studi di recitazione e a partire dal 2003 inizia a ottenere diversi ruoli. Celebre la sua partecipazione alla longeva soap opera “Un posto al Sole”, in cui ha interpretato uno dei personaggi più amati e ha conquistato il pubblico italiano non solo per la sua bellezza disarmante, ma anche per il suo talento e per la sua grande simpatia. Oggi Denny Mendez si divide tra Beverly Hills e l’Italia coltivando la sua passione per teatro, cinema e televisione.

L’attrice Denny Mendez è intervenuta ai microfoni di Babboleo News: “Sono contenta che questa commedia arrivi a Genova e avendo tematiche attuali, sarà adatto ad un vasto pubblico – continua – spero di vedere anche molti giovani”.

Attore e regista eclettico, pluripremiato, diviso fra teatro, cinema e televisione, Francesco Branchetti ha lavorato a produzioni televisive di grande successo come “Un medico in famiglia”, “Una donna per amico”, “Elisa di Rivombrosa”, “Cronache del Terzo Millennio” e “Le Ombre Rosse”. Ha diretto e interpretato diversi spettacoli teatrali, tra i quali “Medea” di Jean Anouilh, “Sinceramente bugiardi” di A. Ayckborn e “Girotondo” di A. Schnitzler, tutti prodotti dal Teatro Garage di Genova. Nella sua carriera, ha diretto grandi attori come Pino Micol, Mariano Rigillo, Barbara De Rossi, Corinne Clery, Debora Caprioglio, Gaia De Laurentis e molti altri.

Le prevendite dei biglietti (intero € 14,00 ridotto € 11,00) si possono acquistare online su www.teatrogarage.it oppure all’ufficio del Teatro Garage (via Repetto 18r – cancello, tel. 010 511447) mercoledì e giovedì ore 15-18 e venerdì ore 11-14. La biglietteria alla Sala Diana apre un’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Informazioni: www.teatrogarage.it, info@teatrogarage.it, 010 511447

L’intervista integrale a Denny Mendez su Babboleo News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo