Covid, Sanremo dà ossigeno al florovivaismo. Alberto (Cia Liguria): “Speriamo in una ripresa entro l’estate”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

La pandemia ha messo in difficoltà svariati settori di produzione, tra cui l’agricoltura ligure. Il Festival di Sanremo però dà occasione al settore del florovivaismo di ripartire utilizzando e promuovendo prodotti tipici della Riviera. La squadra di Sanremo ha realizzato, come da tradizione, 100 bouquet per gli artisti che si esibiranno sull’Ariston.

“E’ un momento in cui abbiamo bisogno di promozione.” commenta Aldo Alberto, presidente Cia (Agricoltori italiani) Liguria. “E’ giusto che il festival ci aiuti a promuovere i nostri fiori anche per la grande importanza mediatica che ha; è una scelta importante e molto utile per aiutare il settore del florovivaismo in questa fase difficile”.

Le perdite nel settore del florovivaismo sono state importanti, ci spiega Alberto, “ma fortunatamente c’è buona richiesta dai mercati per il futuro prossimo”.

Ascolta l’intervista completa su Babboleo News ad Aldo Alberto, presidente Cia Liguria:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo