Dipendenze da sostanze stupefacenti: Liguria terra di primati

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Dai dati presentati nell’ambito dello Studio ESPAD (European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs) coordinato dall’Istituto di fisiologia clinica del Cnr e presentato alla Commissione Europea il 12 novembre 2020 emerge che, a fronte di una generale contrazione dei consumi, rispetto ai coetanei europei i ragazzi italiani (15-16 anni): consuma piu’cannabis, più tabacco, più alcolici e maggior pratica del gioco d’azzardo.
La Liguria si conferma in Italia tra i primi posti per l’uso di sostanze stupefacenti e analizzando i dati alla luce anche delle utenze dei Sert, la sostanza presa in carico rimane per la maggior parte l’eroina al 67,8% seguita da cocaina (16,8%) e cannabinoidi(15,3%). Rispetto ai dati italiani in Liguria c’è una percentuale più bassa per cocaina e più alta per cannabinoidi anche se, a conferma deil dato Italiano, l’aumento dell’uso di cocaina sta interessando anche la Liguria. Le femmine poi in carico ai SERT in Liguria sono più numerose della media nazionale (4% in più) e la a classe di età 15-19 anni nella nostra Regione è più alta di quella nazionale (2% in più); anche i minori segnalati ai NOT (Nuclei operativi Tossicodipendenza) sono più numerosi della media nazionale (14% Liguria 11% Italia)

Ai microfoni di Babboleo News Sonia Salvini dell’Osservatorio epidemiologico regionale di Alisa ha commentato con noi i dati regionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo