Electropark 2022 entra nel vivo con tre giorni di festival – Babboleo

Electropark 2022 entra nel vivo con tre giorni di festival

Condividi questo Post

Il festival di musica elettronica e arti performative torna a Genova per tre giorni di programma tra Villa del Principe, Virgo Club, Mercato dei Pescatori della Darsena e Beach Cafè di Sturla, a due passi dalla spiaggia di Vernazzola: da venerdì 15 a domenica 17 luglio l’undicesima edizione di Electopark Festival.
Ad alternarsi sulle diverse consolle quattordici artisti provenienti da sette paesi differenti a dimostrazione dell’attenzione posta alla ricerca di una line-up di calibro internazionale che “mixa” proposte più vicine all’house music e sonorità techno, con un’attenzione particolare alla scena UK e al gender balance.

Un’esperienza unica di tre giorni e un’occasione per ballare e divertirsi con dj di calibro internazionale e nazionale, ma anche per rilassarsi e trascorrere un weekend in una città da scoprire come Genova” – racconta Alessandro Mazzone di Forevergreen, direttore di Electropark – “Un festival di musica elettronica che rientri in uno scenario europeo di club culture, sia dal punto di vista dei dj coinvolti, sia da quello dell’esperienza offerta“.

Electropark Festival 2022 prende il via venerdì 15 luglio al Mercato dei Pescatori della Darsena con i dj set di Phred Noir & Did Virgo (FR) e Nosedrip (BE). Sabato 16 luglio è la giornata centrale del festival e si divide in due momenti: dalle 14 alle 23 alla Villa del Principe e dalle 23 alle 4.30 al Virgo Club. I protagonisti della giornata di Villa del Principe sono Ben Ufo (UK), Or:la (UK), Loraine James (UK), Darwin (DE) e Luwei (CN/IT).  Al Virgo Club tocca invece a Nazira (KZ), Luz (DE) e SocksLove (IT). Electropark Festival si conclude domenica 17 luglio in un luogo simbolo di Genova: il suo mare, al Beach Café di Sturla, in un’arena a due passi dalla spiaggia di Vernazzola, Anie Tera (IT), James Falco (IT) e Massimiliano Pagliara (IT) colorano l’ultima giornata di Electropark Festival, dal pomeriggio fino al calar del sole. 

Sabato 16 luglio a Villa del Principe sono presenti diverse punti food&beverage, un’area relax con sdraio e ombrelloni e diverse attività collaterali come “Hakken”, mostra di Useless Idea/Cesare Bignotti; “Evergreen”, trasmissioni radio, tape-swapping, ecogadgets e tanto altro di Radio Gazzarra e ArciServizio Civile; “Book Morning”, libri indipendenti intorno a musica e arte, ambiente, questioni di genere e comunità lgbt+; “Pica”, progetto di disegni al cianotipo di Carlos Lalvay Estrada; “Prïe collection” di Veronica Lugaro; i trattamenti di biodinamica craniosacrale di Mara Peressinotti; l’introduzione allo shiatsu stile xin -contatto, ascolto, fioritura delle proprie risorse vitali, libero e armonioso fluire del QI, energia vitale di Paola Rancati; “Mela_Menta”, shop di Studio Bronzo e Revolvingdoors e un’esposizione delle opere dal tatuatore Morotattoo.

Grande obiettivo del festival è ridurre il più possibile il proprio impatto sull’ambiente, tanto da godere della certificazione di festival Plastic Free ottenuta da Worldrise, associazione con cui collabora per sensibilizzare il proprio pubblico sui temi dell’inquinamento dei mari e della pesca sostenibile.
Electropark fa inoltre parte di KeyChange, network globale supportato da Creative Europe che lavora per raggiungere la piena parità di genere nell’industria musicale. Per questo motivo il palinsesto di Electropark 2022 garantirà pari rappresentanza di genere e di provenienza geografica globale degli artisti coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo