Gennaio in Liguria: i prodotti dall’orto alla tavola

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il mese di gennaio non è certamente tra i più produttivi per l’orto, o per i giardini, tuttavia con alcune accortezze è possibile dedicarsi a una rosa di colture con successo. Nelle zone particolarmente fredde, ad esempio, il primo mese dell’anno si caratterizza non tanto per l’attività di semina quanto per il riposo.

Ma cosa si può seminare e cosa si può raccogliere dalla terra? Noi lo abbiamo chiesto a Claudio Monteverde, direttore centro meteo Raffaelli di Borgone che ai Microfoni di Babboleo News ha spiegato i segreti della natura.

Gennaio è il mese giusto per coltivare melanzane, cetrioli, peperoni , ravanelli, basilico ma anche le angurie. E’ poi il momento di raccogliere tutto ciò che può arricchire un’insalata invernale come cavolfiori, cardi, broccoli, cicoria, porri, radicchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo