Genova, al via la demolizione della diga bianca di Begato

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Prende il via oggi pomeriggio la demolizione dei piani alti della ‘diga bianca’ di Begato, in Valpolcevera: enormi costruzioni di edilizia popolare a schiera sulle colline alle spalle di Genova.
L’abbattimento dei piani alti della diga verrà effettuato con una gru da 60 metri di altezza e dal peso di 220 tonnellate arrivata a Genova il 12 aprile scorso dopo due giorni di viaggio. Si tratta della la gru più alta d’Italia ed è la stessa che ha abbattuto altri mostri, dalle Vele di Scampia ai manufatti di alcune raffinerie tedesche. Per abbattere i piani alti della ‘diga bianca’ potrebbe essere utilizzata la tecnica detta ‘strip-out’, ovvero una demolizione selettiva che consente di individuare materiali pericolosi e di riciclare materiali utili. Una volta abbattuti i piani alti entreranno in funzione due gru di più modeste dimensioni (30 metri) per completare l’abbattimento.

Su Babboleo News – Cosa succede in Liguria le parole di Pietro Piciocchi Assessore ai Lavori pubblici del Comune di Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo