Genova, prenotazioni vaccinali over 80 anche nelle sedi sindacali. Perziano (Spi Cgil): “Azione sindacale”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

A partire da oggi, giovedì 18 febbraio, le sedi del sindacato pensionati di Cgil Cisl Uil genovesi saranno in grado di prenotare i vaccini contro il covid per le persone anziane.
Invitiamo gli anziani che hanno più di 80 anni, soprattutto quelli soli o che hanno difficoltà a prenotare di recarsi o telefonare alle sedi dei Sindacati Pensionati” sono i tre Segretari di Spi Cgil Fnp Cisl Uil Pensionati Antonio Perziano, Giampiero Mattioli, Roberto Gambetti a darne annuncio. Su richiesta della Asl 3 ci siamo resi disponibili a questo servizio perché nella nostra città vivono molti anziani soli in difficoltà”. 
Non sempre e non tutte le persone anziane hanno dimestichezza con l’informatica, in tanti non posseggono un pc o uno smartphone, alcuni non hanno parenti o amici che li possano assistere in questa incombenza “Siamo di fronte ad una campagna vaccinale di massa e l’aiuto del sindacato non poteva mancare – concludono i sindacalisti – chi ha bisogno di aiuto può rivolgersi alle nostre sedi, è sufficiente la Tessera Sanitaria, il codice fiscale e il
numero di cellulare sul quale arriva la conferma della prenotazione da parte della Regione”.

Su Babboleo News – cosa succede in LiguriaAntonio Perziano, Segretario generale Spi Cgil Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo