Hotellerie in Liguria, Pilati (Federalberghi): “Aperti solo il 10% degli hotel, per salvarci da aprile dobbiamo ripartire”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Solo il 10% degli alberghi in Liguria, pari a circa un centinaio, hanno deciso di tenere aperto e accessibile il proprio hotel. Numeri che raccontano di una crisi senza fine legata all’emergenza sanitaria da Sars-Cov-2 per il mondo dell’hotellerie che, soprattutto in vista della primavera, si appella alle istituzioni nazionali e locali per avere la possibilità di ripartire da aprile, magari in concomitanza con la Pasqua. “Molti di noi sono alla canna del gas e non ce la fanno più”, il grido d’allarme, ai microfoni di Babboleo News, di Americo Pilati, presidente Federalberghi Liguria. In difficoltà i titolari degli hotel ma anche e soprattutto i dipendenti e i cosiddetti “stagionali” che rischiano di non vedersi rinnovati i contratti per la prossima stagione. “Abbiamo bisogno di ripartire il prima possibile, già da aprile/maggio, per salvare la stagione 2021”, spiega Pilati. Ascolta l’intervista completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo