Ictus, in Liguria ogni anno 4mila casi, il 70% potrebbe essere evitato – Babboleo

Ictus, in Liguria ogni anno 4mila casi, il 70% potrebbe essere evitato

Condividi questo Post

Più del 70% dei 4mila casi di ictus che ogni anno si registrano in Liguria potrebbe essere evitato, riducendo i fattori di rischio. E’ quanto emerge, in occasione del mese di aprile, dedicato alla prevenzione dell’ictus, dai dati di Alice Liguria Odv (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale). Obiettivo di Alice è sensibilizzare le persone a modificare il proprio stile di vita e avere una diagnosi precoce.

Il 31 Maggio terminerà la comunicazione di Alice Liguria sui fattori di rischio dell’ictus e degli stili di vita da adottare per prevenire la malattia. e nel contesto anche quest’anno è stato portato avanti il progetto con il Liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Genova che si è articolato in una fase di lezioni a scuola con i ragazzi e si concluderà il 7 giugno con la partecipazione di Del Sette e Reale (presidente Alice Liguria) al Leo’s Got Talent, in programma al teatro Politeama Genovese.

Ai microfoni di Babboleo News abbiamo intervistato il Dott. Massimo Del Sette (direttore della Struttura Complessa di Neurologia del Policlino San Martino di Genova, anche coordinatore scientifico di Alice Italia e Liguria) che ci ha spiegato l’importanza della prevenzione e dei corretti stili di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo