Idee Giovani Unige chiede a gran voce un centro antiviolenza presso l’ateneo genovese

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Abbiamo intervistato Margherita Valle di Idee Giovani UniGe – associazione studentesca universitaria apartitica – che promuove la richiesta di instituire un centro antiviolenza all’Università di Genova di concerto con Sinistra Universitaria.

“Siamo studentesse e studenti universitari che, alla luce dei sempre più frequenti eventi di violenza e discriminazione di genere a livello sia locale sia nazionale, ci siamo chiesti cosa ognuno di noi possa fare per bloccare una scia di sangue e violenze ormai incessante.”

“Crediamo che istituire un centro all’interno delle strutture dell’Università degli Studi di Genova possa agevolare l’accessibilità per la Comunità accademica, studenti, personale docente e dipendenti dell’Università. Tale proposta potrebbe essere realizzata grazie al dialogo e alla collaborazione con I Centri antiviolenza sopra citati e sotto la supervisione del Consulente Fiduciario di Ateneo. Questa è infatti una figura super partes chiamata a prevenire, gestire e aiutare a risolvere i casi di mobbing e di molestie che hanno luogo nell’ambiente di lavoro o di studio
dell’Ateneo. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo