Il comune di Sori nega la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, Bozzo (minoranza):” Motivazioni irricevibili” – Babboleo

Il comune di Sori nega la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, Bozzo (minoranza):” Motivazioni irricevibili”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Nella giornata di ieri la maggioranza di centrodestra del consiglio comunale di Sori ha rigettato la mozione presentata dalla minoranza di centrosinistra, che proponeva la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre.

Quello che è successo ieri sera in consiglio comunale a Sori è un brutto esempio di responsabilità civile, sopratutto nei confronti delle nuove generazioni” dichiara Ilaria Bozzo, consigliera comunale lista civica Sori 2020

Purtroppo questo episodio dimostra ancora una volta come la stragrande maggioranza delle giunte di centrodestra non voglia confrontarsi con quello che hanno rappresentato il fascismo in Italia e le deportazioni. Negare la cittadinanza onoraria a una figura come quella della senatrice a vita Liliana Segre, che per altro rende onore al nome dell’Italia nel mondo, credo che sia un gesto assolutamente sbagliato e mi dispiace e mi rammarica che avvenga in una paese del territorio ligure” così, Ilaria Bozzo commenta amareggiata l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo