Impianti sportivi, l’allarme di Marco Ghiglione (piscine di Pra’): “Vanificati 15 anni di lavoro, dal Governo silenzio e pochi ristori” – Babboleo

Impianti sportivi, l’allarme di Marco Ghiglione (piscine di Pra’): “Vanificati 15 anni di lavoro, dal Governo silenzio e pochi ristori”

Condividi questo Post

Oltre 4 mesi di chiusura, incassi azzerati ma costi che restano altissimi. E’ la situazione di difficoltà in cui versano centinaia di impianti sportivi genovesi e liguri. Nelle ultime settimane due hanno chiuso i battenti, la piscina comunale di San Fruttuoso e il Crocera Stadium di Sampierdarena, e Piscine d’Albaro rimane aperta grazie al contributo di un privato. Dal governo, per ora, è arrivato poco o nulla. “Quattromila euro da ottobre” commenta Marco Ghiglione, gestore delle piscine di Pra’ (Aquacenter I Delfini). “Un mese di chiusura ci costa diecimila euro: i conti sono presto fatti”. Ghiglione è uno di quei gestori che tiene duro, ma al prezzo salatissimo di veder “vanificati 15 anni di lavoro”. Mentre regna un clima di incertezza e attesa per ristori urgentissimi dal governo, sono stati ancora una volta i cittadini a dare una mano con una campagna solidale attraverso la vendità di adesivi (per saperne di più: 16157 Pra’ aiuta Pra’).

Ascolta l’intervista integrale a Marco Ghiglione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo