‘Insieme sull’Acquedotto Storico’, domani la passeggiata in Valbisagno. D’Avolio: “Torniamo a vivere il nostro patrimonio” – Babboleo

‘Insieme sull’Acquedotto Storico’, domani la passeggiata in Valbisagno. D’Avolio: “Torniamo a vivere il nostro patrimonio”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Domani torna ‘Insieme sull’Acquedotto Storico’,  passeggiata lunga un giorno per scoprire le bellezze dell’antica strada dell’acqua di Genova. Un’iniziativa organizzato dalla Federazione delle Associazioni dei Volontari dell’Acquedotto storico della Val Bisagno, all’interno del patto di collaborazione del Municipio IV Media Val Bisagno e la Federazione per la tutela e la valorizzazione dell’Acquedotto Storico della Val Bisagno APS.

Grazie all’impegno dei volontari, l’evento sarà gratuito (eccezion fatta per l’assicurazione, 3 euro) e prevede due percorsi possibili: l’itinerario da 20 km, con ritrovo dalle 8 alle 9 di mattina a Prato (dal capolinea del 13) e trasferimento al ponte-canale di Cavassolo. Il secondo percorso parte alle 11.30 da Molassana, con ritrovo alla Casetta dei Filtri. Ci si può iscrivere al momento, senza prenotazione.

“Passeggiare è importantissimo” spiega a Babboleo News il presidente del Municipio Roberto D’Avolio. “e il nostro Acquedotto, collegamento tra i borghi della Valbisagno, nasconde monumenti e posti unici che non tutti conoscono”.

L’intervista completa a D’Avolio:

Maggiori info sul percorso qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo