L’Istituto Comprensivo Quarto aderisce alla prima giornata di mobilitazione europea per chiedere più strade scolastiche – Babboleo

L’Istituto Comprensivo Quarto aderisce alla prima giornata di mobilitazione europea per chiedere più strade scolastiche

Condividi questo Post

Oggi, venerdì 6 maggio, è la prima giornata di mobilitazione europea per chiedere più strade scolastiche. Bambine e bambini scendono in strada per reclamare più spazio per giocare, per avere percorsi più sicuri nel tratto casa-scuola e infine per chiedere aria pulita da respirare. L’iniziativa “Streets for Kids” è promossa dalla campagna europea Cleans Cities Campaign e vede la partecipazione di numerose scuole, famiglie e associazioni in tutta Europa. Genova, la seconda città italiana per numero di adesioni di scuole dopo Roma (nella Capitale ha sede l’associazione “Tutti giù per strada” che è quella che raccoglie le istanze del movimento), ha visto aderire in particolare il Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo Quarto. Nella giornata di oggi sono coinvolti in diverse attività quattro plessi che fanno parte dell’IC Quarto: la Primaria Sacro Cuore, la Primaria D’Eramo, la Scuola d’infanzia II pratone e infine la Primaria Palli.

Di seguito l’intervista integrale rilasciata a Babboleo News da Mara Pagnacco, Presidente Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo Quarto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo