“Lo strano incontro” di Panariello e Masini a Genova: «Genovesi avari? Con noi sempre calorosi» – Babboleo

“Lo strano incontro” di Panariello e Masini a Genova: «Genovesi avari? Con noi sempre calorosi»

Condividi questo Post

Parte da Genova “PANARIELLO VS MASINI – lo strano incontro“. Dopo il grande successo della tournee estiva, arriva anche nei teatri lo scontro-incontro che vedrà il palcoscenico del Politeama Genovese come scenario il prossimo 25 di novembre.

Due amici che non hanno assolutamente niente in comune, se non Firenze – la loro città natale – e la grande passione per il palcoscenico. Così Panariello e Masini si alterneranno tra battute e canzoni in uno show imperdibile. Ma chi si è dichiarato?

La frequentazione c’è sempre stata, fin da tempi non sospetti – racconta Panariello – Poi questa cosa è diventata uno spettacolo, che potrebbe sembrare disarticolato, diviso quindi nella parte dei due personaggi“. Un attimo e poi la butta sullo scherzo: “In realtà per non mettere una base come intermezzo per i miei spettacoli ho chiesto a Masini se voleva essere lui a suonare la pianola per intrattenere il pubblico e devo dire che ha accettato di buon grado” questa cosa”.

Siamo amici da molto tempo, insieme nella banda fiorentina, e nel nostro nucleo di amicizia sono ben conosciuto per un certo tipo di ironia che il pubblico poco conosce – controbatte Masini – Sarà l’occasione per mostrare un lato che appartiene solo agli amici, perchè io credo che certi argomenti trattati con la giusta profondità e la giusta leggerezza possano essere affrontati meglio“.

Poi su Genova: “Il calore genovese lo conosco molto bene. Genovesi avari anche come emozioni, quello che passa. In realtà, tolti i primi 5 minuti di diffidenza, sono sempre stato accolto molto bene – spiega Panariello – Un toscano a Genova non è facilissimo insomma, ma una bella sfida che accettiamo volentieri“.

Ricordo bene i momenti passati nella vostra radio anche negli anni ’90, momenti di esordio – racconta Masini – Ho cominciato la mia carriera professionistica proprio dalla Liguria, dal P4 di Recco quando avevo 15 anni, poi tutta la costa con la band negli anni ’80. Per me rappresenta il battesimo del mio percorso“.

Qui l’intervista integrale a Giorgio Panariello e Marco Masini ai microfoni di Radio Babboleo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo