Rientro a scuola, parlano i presidi. Cambiaso (Cassini): “Nuovo tavolo di confronto sul trasporto pubblico”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il 7 gennaio gli studenti delle scuole superiori torneranno tra i banchi. Eppure, le modalità del ritorno alla didattica in presenza sono state rese note martedì dal ministro della Salute Roberto Speranza, e per alcuni aspetti disattendono le precedenti disposizioni dell’ultimo Dpcm.

Su tutti, la nuova ordinanza dispone il rientro in classe del 50% degli studenti delle superiori, e non il 75% come inizialmente previsto dal DPCM. Una situazione che ha costretto istituzioni del territorio e aziende del trasporto pubblico a fissare oggi un nuovo tavolo di confronto in Prefettura a Genova per rivedere i piani relativi proprio al trasporto pubblico scolastico. Intanto le scuole sono in attesa di nuove disposizioni per poter organizzare il rientro tra i banchi in sicurezza. Con il dirigente scolastico del Liceo Cassini, Daniela Cambiaso, abbiamo affrontato questa e altre tematiche circa l’imminente ripartenza delle lezioni in presenza. L’intervista:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo