RESTRIZIONI AL COMMERCIO ALLE CINQUE TERRE, STOP A KEBAB MA ANCHE DISCOTECHE FRIGGITORIE E SEXY SHOP – Babboleo

RESTRIZIONI AL COMMERCIO ALLE CINQUE TERRE, STOP A KEBAB MA ANCHE DISCOTECHE FRIGGITORIE E SEXY SHOP

houses, cliff, sea-4093227.jpg

Condividi questo Post

Possibili nuove restrizioni in arrivo al commercio nei borghi delle Cinque Terre, verso l’intesa con Regione Liguria e Soprintendenza per aumentare la qualità dell’offerta da parte degli esercizi sul territorio: una novità in linea con quanto previsto per i borghi e i territori Patrimonio Unesco, verranno banditi kebab ma anche friggitorie, discoteche e sexy shop. E se l’ultima tipologia di articoli non era ancora approdata nei borghi delle Cinque Terre, tra i più famosi al mondo, al centro restano nuove regolamentazioni per rendere il commercio più in linea con l’offerta del territorio, puntando su qualità dei prodotti e controllo della filiera anche con il riconoscimento di certificazioni specifiche ai negozianti. Ascolta l’intervista con la sindaca di Riomaggiore Fabrizia Pecunia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo