Sanremo: aggressione ad un agente da parte di un detenuto. Pagani: “La polizia penitenziaria non può lavorare così” – Babboleo

Sanremo: aggressione ad un agente da parte di un detenuto. Pagani: “La polizia penitenziaria non può lavorare così”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Oggi, mercoledì 19 maggio 2021, a Sanremo è avvenuta un aggressione da parte di un detenuto di origine magrebina, già in precedenza definito violento, nei confronti di un agente penitenziario.

Inizialmente il detenuto ha minacciato il personale sanitario, e all’intervento dell’agente si è scagliato contro lo stesso, che è poi stato trasportato d’urgenza al nosocomio cittadino.

E’ stato confermato un trend in aumento per quanto riguarda le aggressioni tenute da detenuti nei confronti della Polizia Penitenziaria nelle carceri del Paese, ad oggi si superano le due al giorno.

Fabio Pagani, segretario regionale della UIL PA Polizia Penitenziaria, ha commentato la vicenda nel sanremese: “La polizia penitenziaria non può essere l’agnello sacrificale del Paese e di questo questo sistema che fa acqua da tutte le parti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo