Sanremo, la Polizia Penitenzaria evita un altro suicidio. “Ma non facciamo miracoli, servono più agenti” – Babboleo

Sanremo, la Polizia Penitenzaria evita un altro suicidio. “Ma non facciamo miracoli, servono più agenti”

Condividi questo Post

Paura a Sanremo, nel carcere di Valle Armea. Un detenuto marocchino, che non era riuscito a contattare la famiglia in videochiamata, ha poi tentato il suicidio in cella, ma è stato salvato dal tempestivo intervento degli agenti di Polizia Penitenziaria. Fabio Pagani, del sindacato Uil di Polizia Penitenziaria, lancia l’allarme: “Questa volta è andata bene, ma gli agenti sono troppo pochi” spiega su Babboleo News.

“Complimenti a chi ha salvato l’ennesima vita umana, ma ci sono troppe criticità in questo Istituto, sempre più a corto di agenti” prosegue. “Basti pensare che a Valle Armea ci sono 220 detenuti e solo 60 poliziotti penitenziari in prima linea. Bisogna intervenire rapidamente: non si può sempre sperare in un miracolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Recensioni Cinema

SICCITA’, la recensione di Maria Francesca Genovese

Babboleo.it presenta le recensioni del critico cinematografico Maria Francesca Genovese sulle principali proposte e novità cinematografiche del periodo. Il film di questa settimana è SICCITA’.

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo