Social market a San Fruttuoso: si pensa al raddoppio

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

 Il“social market” è un supermercato, aperto in Via Bracelli nella zona di Marassi, dal lunedì al venerdì, a costo zero, al quale, a rotazione, possono usufruire le famiglie bisognose. E’ il progetto realizzato nel Municipio Bassa Valbisagno nel 2013 e che adesso si pensa addirittura di duplicare viste le numerose richieste di aiuti in epoca Covid.

Dietro ai banconi ci sono operatori della Caritas e – come spiega il presidente del Municipio Bassa Val Bisagno, Massimo Ferrante – i clienti sono famiglie bisognose che a rotazione di tre mesi, possono usufruire della merce presente nel market. In particolare ad ogni famiglia che ha una reale necessità viene consegnata una tessera a punti mensile in base al reddito e composizione del nucleo, per ottenere la spesa, poi dopo tre mesi, tocca ad un’altra famiglia”.

Il 99% delle persone che si rivolgono al social market sono italiani, un tornasole del difficile momento che si sta vivendo. Ad assisterli i volontari che accompagnano gli assistiti tra gli scaffali a scegliere ciò di cui hanno bisogno.
Ai microfoni di Babboleo News Massimo Ferrante presidente del Municipio Bassa Valbisagno ha raccontato come funziona il Social Market.

1 commento su “Social market a San Fruttuoso: si pensa al raddoppio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo