Stop alla riapertura degli impianti sciistici ,Viaggi (Santo Stefano d’Aveto): “Mancanza di rispetto per chi lavora e la montagna” – Babboleo

Stop alla riapertura degli impianti sciistici ,Viaggi (Santo Stefano d’Aveto): “Mancanza di rispetto per chi lavora e la montagna”

Condividi questo Post

A poche ore dalla riapertura, la zona arancione regionale impone di prorogare lo stop ai gestori degli impianti sciistici. I gestori erano pronti alla ripartenza oggi 15 febbraio come previsto dal decreto del Governo,ma ora dovranno aspettare l’inizio del mese di marzo. Delusione e preoccupazione per gli imprenditori della neve già pronti in prima linea alla riapertura.

Situazione che riguarda anche le ski area della Liguria e delle regioni limitrofe: la riapertura è slittata più volte nel corso della stagione invernale, nella speranza di una riapertura ad oggi ancora molto lontana. E se in Liguria già si sapeva venerdì che oggi non si sarebbe potuto aprire, in altre regioni lo stop dal Governo è arrivato solo nel tardo pomeriggio di domenica.

“Tutto il mondo della montagna ha bisogno di essere sostenuto e difeso, ci aspettiamo i ristori che ad oggi non sono ancora arrivati” commenta con molto dispiacere Maurizio Viaggi gestore delle Ski Area di Santo Stefano d’Aveto e di Zum Zeri. “Non pretendiamo ciò che non meritiamo ma quantomeno la possibilità di sopravvivere”

L’intervista completa su Babboleo News:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo