Storie d’asfalto, la nuova rubrica di Babboleo con la Polizia Stradale per una guida sicura – Babboleo

Storie d’asfalto, la nuova rubrica di Babboleo con la Polizia Stradale per una guida sicura

Condividi questo Post

Inizia oggi una nuova rubrica: Storie d’asfalto, in collaborazione con la Polizia Stradale di Genova. E sarà proprio la Polizia stradale a spiegare cosa sarebbe stato necessario fare (ma anche cosa si sarebbe dovuto fare) per evitare incidenti a volte anche gravi. Ogni volta racconteremo un incidente realmente accaduto sulla rete autostradale della Liguria. L’obiettivo è, attraverso fatti reali, sensibilizzare gli automobilisti a comportamenti corretti. Ogni storia ha un titolo. Ecco il primo.

RAGAZZE AL MATTINO

È la fine dell’estate quando Anna, Giulia e Michela partono da Genova alla volta di Pavia. Sono state invitate ad una piccola festicciola di laurea di una loro vecchia amica: non possono mancare. Partono nel tardo pomeriggio, perché prima Giulia e Michela devono finire di lavorare.

Raggiungono il ristorante di Pavia giusto per cena con la macchina, una piccola utilitaria, che Anna ha chiesto in prestito a sua nonna. La festa va per le lunghe: tanti volti conosciuti e tanto divertimento, tanto alcol, ma non troppo. E’ quasi mattina: il cielo si fa grigio e pesante: sono già le 7 e Anna deve essere a Genova in mattinata. Qualche amico, anche lui genovese, rimane ospite di qualcuno a dormire, altre trovano una stanza in un alberghetto a poco prezzo.

Mentre tutti dormono Anna, Giulia e Michela risalgono sulla piccola utilitaria della nonna di Anna e si mettono in viaggio verso Genova. Ora la pioggia si è fatta intensa, ma il traffico è ancora scarso in direzione Genova. Una curva, una piccola distrazione, una piccola correzione: la macchina si ribalta più volte. Anna e Giulia, sui sedili anteriori, si ritrovano sballottate, ferite vetri, quasi prive di sensi ma attaccate grazie alle cinture di sicurezza ai sedili. Michela, che sonnecchiava sul sedile posteriore, non c’è più: è stata scaraventata fuori, sull’asfalto duro e bagnato, contro il guard rail. La sua cintura è ancora lì, al suo posto.

COSA SAREBBE STATO NECESSARIO FARE?

Ecco la risposta di Maria Grazia Ciardo, vice questore aggiunto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Recensioni Cinema

SICCITA’, la recensione di Maria Francesca Genovese

Babboleo.it presenta le recensioni del critico cinematografico Maria Francesca Genovese sulle principali proposte e novità cinematografiche del periodo. Il film di questa settimana è SICCITA’.

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo