Suq Festival e Novamont per una cultura della sostenibilità – Babboleo

Suq Festival e Novamont per una cultura della sostenibilità

Condividi questo Post

Da sempre il Suq Festival si impegna attivamente nella diffusione della cultura della sostenibilità: a partire dal 2009 ospita la rassegna EcoSuq con attività educative, incontri, associazioni, uno spazio che anno dopo anno ha reso il Festival un luogo di ricerca e di sviluppo delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale. Dal 2019 un ulteriore traguardo, il Festival è plastic free. Al centro dei dibattiti delle ultime edizioni, l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite con i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile.

Per praticare attivamente la cultura della sostenibilità il Suq festival ha usato per i suoi pasti solo stoviglie biodegradabili e compostabili in Mater-Bi, forniti dall’azienda partner Novamont, che contribuisce anche alla programmazione culturale con attività educative rivolte ad adulti e bambini.

Un ruolo molto importante quello dei materiali compostabili certificati in manifestazioni come il Suq dove è complicato utilizzare materiali riutilizzabili” – racconta Andrea di Stefano, responsabile progetti speciali Novamont – “nulla a che fare con la cultura del monouso, ma con la filosofia del riciclo e del risparmio delle risorse

“Un modello di bio-economia quello promosso da Novamont” – continua di Stefano – “una sfida che combina l’approccio tecnologico con una massima attenzione alle prestazioni ambientali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo