Torna la mascherina obbligatoria nelle vie dello shopping a Genova. Bassetti “Un passo indietro, meglio l’accesso con il Green Pass” – Babboleo

Torna la mascherina obbligatoria nelle vie dello shopping a Genova. Bassetti “Un passo indietro, meglio l’accesso con il Green Pass”

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Nuove restrizioni anti-Covid 19 in arrivo per la città di Genova in vista del periodo natalizio. Da venerdì 3 dicembre infatti torna l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nelle vie dello shopping. Questo è quanto annuncia la nuova ordinanza, che dovrebbe essere messa a punto entro la giornata di domani, giovedì 2 dicembre, riportando con precisione quali vie della città saranno coinvolte in questa iniziativa.

Il ritorno della mascherina obbligatoria, che riguarderà solo alcune zone della città, è legato alla previsione di assembramenti tra le vie dello shopping, molto frequentate nel periodo natalizio, come preme a far notare anche il Sindaco di Genova Marco Bucci, che ricorda l’importanza dello shopping natalizio per risollevare l’economia, ma anche l’importanza che avvenga in sicurezza.

Queste misure sono state già adottate da diverse Regioni e città, come Milano e Firenze, dove chi non rispetta le regole rischia una sanzione che può arrivare sino a 400 euro.

Genova segue la scia e si accoda a quello che hanno chiesto tutti sindaci italiani: mantenere le mascherine all’aperto nelle aree dello shopping, in risposta al costante aumento dei contagi e della comparsa di nuove varianti.

Perplesso l’infettivologo genovese Matteo Bassetti, secondo cui questa nuova decisione rappresenterebbe un passo indietro. “Si torna a una misura che non serve in senso generale, ma evidentemente nel momento in cui si crea un assembramento” spiega Bassetti, che avrebbe visto meglio una soluzione alternativa. “Siccome le aree dello shopping diventano come lo stadio o come un concerto, e quindi non siamo in grado di garantire distanziamenti e sicurezza, si accede alle strade dello shopping unicamente con il green pass. Una misura che avrebbe certamente stimolato ulteriormente le persone a vaccinarsi”.

Avrei aspirato da parte dei sindaci in una fuga in avanti, visto che dal 6 dicembre entra in funzione il super green pass” prosegue il direttore di Malattie Infettive del San Martino. “La gente sa bene che un anno fa, quando abbiamo messo le mascherine, la seconda ondata non l’abbiamo minimamente evitata. La mascherina evita in una percentuale di casi, intorno al 30%, che ci possa essere il contagio, dopodiché per salvare la vita ci vuole il vaccino”.

Ai microfoni di Radio Babboleo il Professor Matteo Bassetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo