Trattoria dell’Acciughetta: la box con le prelibatezze del Natale – Babboleo

Trattoria dell’Acciughetta: la box con le prelibatezze del Natale

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Un natale diverso quello del 2020 e i ristoranti, dopo l’ultimo Dpcm, si sono dovuti adattare alle feste senza clienti seduti a tavola, ma hanno saputo reinventarsi.

Questo il caso della Trattoria dell’Acciughetta che per Natale ha pensato ad una box consegnata a domicilio il 24 dicembre e contenente i piatti degli chef Matteo Rebora e Simone Vesuviano, che forniranno anche le istruzioni per poter godere di un pasto natalizio con i fiocchi direttamente a casa. (prenotabile fino ad oggi sul sito www.acciughetta.it)

Ai microfoni di Babboleo News Giorgia Losi e Matteo Rebora ci hanno raccontato la box di Natale e le portate che sono contenute all’interno ma ci hanno anche fornito la ricetta del cappon magro per chi volesse provare a fare da se.

Cappon magro
INGREDIENTI x6 persone
• 4 gallette da marinaio
• 800 g di pesce cappone
• 6 scampi
• 12 gamberi
• 3 seppie medie
• 50 g di bottarga di muggine
• 200 g di frutti di mare
• 300 g di fagiolini
• 1 cavolfiore piccolo
• 1 barbabietola
• 2 carote
• 2 patate
• olio
• sale

PER LA SALSA VERDE:
• 1 mazzo di prezzemolo
• 1 panino che abbia mollica
• 2 spicchi d’aglio
• 20 g di pinoli
• 20 g di capperi
• 5 acciughe salate
• 2 uova sode
• 1 bicchiere d’olio
• 1/2 bicchiere d’aceto
• sale

PROCEDIMENTO:
Mondare tutti gli ortaggi e lessarli separatamente. Quindi tagliarli a fettine oppure a pezzetti e condirli con olio, aceto e sale. Lessare il pesce cappone in acqua e aromi, sgocciolarlo, spellarlo e diliscarlo, poi tagliarlo a pezzi e condirlo con olio, e sale. Lessare le seppie, gli scampi e i gamberi. Preparare la salsa verde: nel mixer frullare il prezzemolo, l’aglio, i pinoli, i capperi, le acciughe, i due tuorli sodi, la mollica del panino bagnata d’aceto e strizzata e aggiustare di sale se serve. Si deve ottenere una salsa cremosa da setacciare e diluire con un bicchiere d’olio. In un piatto da portata disporre sul fondo le gallette strofinate con l’aglio, spennellate d’olio e inumidite con un goccio d’acqua e aceto. Sopra, disporre a strati alterni pesce e verdure, condendo ogni volta con alcuni cucchiai di salsa. Non c’è un ordine definito, si sovrappongono gli ingredienti secondo il proprio gusto, formando una torre colorata, alla fine decorata a piacere, e secondo le disponibilità, con frutti di mare, gamberi e scampi.

Per ascoltare l’intervista integrale :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo