“Un amore a senso unico”: l’Enpa racconta la cura e il recupero degli animali selvatici

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

In Liguria, una regione ricchissima di biodiversità che si affaccia tra mare e monti, non esiste un Centro di Recupero Animali Selvatici (CRAS). Per questo, l’Ente Nazionale Protezione Animali ha messo a disposizione dei volontari un ettaro di terreno e un vecchio edificio scolastico da ristrutturare. Ad oggi, questa struttura costituisce il centro di recupero per tutti gli animali feriti o in difficoltà, in grave pericolo per la loro sopravvivenza e per l’incolumità delle persone. 

“Un amore a senso unico, ma del tutto naturale” commenta Massimo Pigoni, vice Presidente nazionale Enpa, ai microfoni di Babboleo News. Infatti, dopo essere stati curati e accuditi, gli animali soccorsi tornano nel loro habitat, seguendo quella che è la loro natura.

Sono centinaia gli animali che vengono accuditi dall’Enpa e poi riportati in libertà. Alcuni, talvolta, si affezionano (nonostante i volontari, nell’interesse dell’animale, facciano di tutto per evitarlo). E’ il caso di un cucciolo di daino, che una volta cresciuto non ha saputo staccarsi dal centro di recupero. Per saperne di più ascolta l’intervista completa:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo