Un giardino di alghe sott’acqua: il progetto di Outdoor Portofino è in finale

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ci sono alcune specie di alghe sulla nostra costa che creano delle vere e proprie foreste!

Proprio per salvaguardarle, Outdoor Portofino ha lanciato un progetto per aiutare a ripopolare l’alga Cystoseira.

Si chiama “Portofino Seaweed Garden” il progetto che ha lo scopo di creare un piccolo giardino di alghe custodito dalla comunità outdoor a Portofino, un progetto appena passato alla fase finale per ottenere il sostegno di EOCA, l’associazione europea di conservazione outdoor, selezionato tra più di 250 progetti internazionali, unico italiano tra i 18 finalisti. Come ci ha raccontato Luca Tixi di Outdoor Portofino

Le foreste di Cystoseira sono tra le specie di fondazione più importanti del Mar Mediterraneo e quelle che si trovano a Portofino godono di ottima salute. Questi habitat complessi sono essenziali per la biodiversità, supportano le reti alimentari, sequestrano grandi quantità di CO2 e vengono utilizzati come indicatori di qualità ecologica. Tuttavia, le popolazioni di Cystoseira nel Mediterraneo sono diminuite a causa della distruzione degli habitat, del calpestio umano e dell’inquinamento chimico, che probabilmente si intensificherà a causa dei cambiamenti climatici.

Questo progetto coinvolgerà gli appassionati di outdoor marine nella protezione, monitoraggio e ripristino delle foreste di alghe Cystoseira e del loro habitat di supporto nell’Area Marina Protetta di Portofino, coinvolgendo i volontari cheaiuteranno Outdoor Portofino a trapiantare, coltivare e monitorare piante giovani in un sito di studio di 89 ettari.

Una volta ripristinata, Cystoseira riprenderà immediatamente il suo ruolo di ingegnere dell’ecosistema, creando un ambiente simile a una foresta 3D in cui la biodiversità può prosperare.

L’esito finale della graduatoria è ora nella mani del pubblico: cittadini e appassionati del mare e degli sport all’aria aperta sono chiamati a votare per far si che il progetto possa vincere e quindi essere realizzato.

Da oggi fino al 9 aprile si può votare a questo link https://www.eocaconservation.org/project-voting-category.cfm?catid=1

Se l’esito sarà positivo, il progetto si svilupperà all’interno dell’Area Marina Protetta di Portofino e saranno proprio gli amanti del mare ed appassionati degli sport all’aria aperta i veri custodi e giardinieri di questa iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo