Venerdì “classi a cielo aperto”: la proteste degli studenti anche a Genova

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Anche a Genova gli studenti venerdi prossimo, il 15 gennaio, scenderanno in piazza per chiedere certezze sul futuro della scuola dopo l’ennesimo rinvio del rientro in presenza al 50%.

L’iniziativa, che si svolgerà in piazza De Ferrari, si chiamerà “Le classi a cielo aperto” ed è organizzata dal  coordinamento studentesco 16cento. I ragazzi non chiedono il rientro in classe, ma lo scopo del presidio è quello di portare all’attenzione delle istituzioni l’inefficienza del sistema scolastico, affermano i ragazzi del coordinamento.

Ai microfoni di Babboleo News Monica Capra della Cisl Scuola ha fatto il punto delle carenze della scuola con cui i ragazzi si confrontano quotidianamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, eventi, spettacoli: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive solo per gli iscritti alla Newsletter Babboleo!

Iscriviti Ora, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo