#WOMEN: le donne in fabbrica, la nuova mostra di Ansaldo energia

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Nella giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza, Ansaldo Energia inaugura all’interno del suo stabilimento #Women, una mostra fotografica ideata da Fondazione Ansaldo nell’ambito del progetto Mostre in Fabbrica, dedicato al ruolo della donna ed al lavoro femminile nel ‘900.
Sono 45 le immagini che compongono la mostra, e grazie a queste è possibile rivivere alcuni istanti rappresentativi dei passi compiuti dalle donne lungo il corso del secolo. “#Women è il primo degli appuntamenti di un progetto che vuole valorizzare e rafforzare il legame tra il mondo dell’impresa e il mondo della cultura, attraverso una serie di esposizioni all’interno dei luoghi di lavoro che andranno a raccontare differenti aspetti della vita sociale e culturale dell’Italia industriale di fine Ottocento e del Novecento”, afferma Raffaella Luglini, presidente della Fondazione Ansaldo. Altra importante iniziativa di Ansaldo Energia è quella di sostenere il centro Antiviolenza Mascherona: uno spazio in cui alle donne vittime di violenza viene offerto tutto il supporto necessario affinché possano riprendere in mano i loro progetti di vita in autonomia. Ci ha raccontato di questa mostra, ai microfoni di Babboleo News, il direttore del personale Irma Belardi.

Ascolta l’intervista completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo