17 settembre: anche Genova partecipa alla Giornata della sicurezza delle cure – Babboleo

17 settembre: anche Genova partecipa alla Giornata della sicurezza delle cure

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Oggi, 17 settembre, è la data scelta, in Italia e nel mondo, per celebrare la Giornata della sicurezza delle cure e della persona assistita, uno dei diritti fondamentali della persona. Nell’arco di questa giornata, istituita nel 2019, in tutto il nostro Paese si potrà assistere a tanti eventi di sensibilizzazione e di informazione. I monumenti si colorano di arancione per ricordare che le cure sicure sono un diritto imprescindibile dell’uomo: a Genova sarà la fontana di Piazza De Ferrari a colorarsi.

Il tema di quest’anno è la sicurezza delle cure per le mamme in gravidanza e i neonati e al parto. Le Aziende Sanitarie/Enti/Istituti del Servizio Sanitario della Liguria, hanno aderito alla Campagna con iniziative locali.

Di seguito gli eventi previsti per la giornata odierna.

ASL 1: realizzato un video-tutorial, rivolto ad operatori e cittadini, che comprende tutte le raccomandazioni OMS sulla gravidanza e il parto, comprese le raccomandazioni relative alla pandemia Covid.

ASL 2: spazio dedicato in Piazza Sisto IV dalle ore 16 in cui gli operatori sanitari forniranno informazioni, ci saranno interventi sull’importanza delle vaccinazioni, verrà premiato il disegno più significativo del concorso dedicato ai bambini ‘Mi vaccino perché…’, con la partecipazione straordinaria di Spiderman.

ASL 3: filo diretto telefonico con gli specialisti di Ginecologia e Ostetricia, Neonatologia e del Consultorio per rispondere a dubbi e quesiti delle future mamme e dei neogenitori. Sei esperti saranno disponibili telefonicamente (dalle 8 alle 14 Ginecologia Ostetricia e Consultorio, dalle 8 alle 15 Neonatologia), ciascuno con una linea telefonica dedicata, per parlare di cure materne e neonatali sicure. Elenco completo su www.asl3.liguria.it.

ASL4: informativa sulla recente implementazione della check-list di sala parto. La check-list rappresenta lo strumento guida per la verifica dell’esecuzione dei controlli a supporto dell’équipe sanitaria ed è finalizzata a favorire l’aderenza agli standard di sicurezza raccomandati per prevenire il verificarsi di eventi avversi.

ASL 5: sono previste la pubblicazione del manuale della sicurezza madre-bambino, raccolta di procedure, istruzioni operative e protocolli per l’erogazione di cure sicure e di qualità nel peripartum; la diffusione e illustrazione del manuale agli operatori tramite organizzazione di un apposito corso FAD; una campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione anti COVID-19 rivolta a gravide e puerpere, gravide e neo-mamme vaccinate.

E.O. GALLIERA: un video educativo verrà messo online a partire dal 17 settembre. Al video parteciperanno oltre ai Risk manager aziendali, il neonatologo, il ginecologo, l’ostetrica. L’evento è indirizzato ai cittadini e punterà soprattutto a illustrare l’iniziativa attuata dall’Ente di mantenere insieme madre e neonato anche in epoca Covid.

IRCCS OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO: due percorsi riguardanti l’assistenza materna e neonatale: il Percorso nascita che garantisce una assistenza di eccellenza, dal concepimento al puerperio, nella gravidanza fisiologica e nella gravidanza a rischio; il Progetto WOmen Vaccination (WOV) nato dalla collaborazione tra le UU.OO. di Igiene, Ostetricia e Ginecologia e Clinica Ostetrica e Ginecologica.

IRCCS ISTITUTO G. GASLINI: l’Istituto ha avviato un progetto di ricerca dal titolo “Global Trigger Tool”: sono organizzati seminari interni su questa tematica per rinforzare il concetto di cure sicure nell’area perinatale. Nella giornata del 17 settembre si terrà al Gaslini un convegno dal titolo ‘Centro di chirurgia robotica pediatrica del Gaslini: presentazione dei risultati, confronto con esperti e proposte di miglioramento’: l’ospedale pediatrico ligure ha scelto di concentrarsi in questa giornata in particolare sulla chirurgia robotica, che significa avanzamento tecnologico e medicina di precisione, finalizzati alla maggior sicurezza e appropriatezza delle cure del bambino. Sul tema è stato preparato un video a cura degli anestesisti, che sarà pubblicato sul portale dell’OMS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo