A Genova torna il Trofeo Caravella: non si giocava dal 2019 – Babboleo

A Genova torna il Trofeo Caravella: non si giocava dal 2019

Condividi questo Post

Dopo tre anni di stop forzato a causa della pandemia da Covid-19 torna il Trofeo Caravella, lo storico torneo di calcio giovanile organizzato dal Molassana Boero durante la settimana di Pasqua.

La 34ª edizione, aperta a bambini e ragazzi dalla leva 2016 fino alla leva 2005, si svolgerà dall’11 al 18 aprile: sono già oltre 90 le squadre pronte a sfidarsi sui terreni verdi dell’impianto di Ca’ De Rissi, da sempre palcoscenico esclusivo del “Caravella”. Tra le squadre partecipanti ci saranno le principali realtà calcistiche genovesi e liguri, oltre a importanti società provenienti dal resto d’Italia.

Le iscrizioni, nonostante l’alto numero di adesioni, restano aperte per permettere a tutte le squadre interessate di partecipare. Durante l’intero svolgimento della manifestazione sarà presente, come da tradizione, lo stand gastronomico.

L’organizzazione del Caravella, prima della pandemia, è sempre stata una macchina perfetta” commenta il vice presidente del Molassana Claudio Giansoldati. “Vogliamo ripartire da quanto di buono fatto in passato, consci del fatto che tornare a organizzare un evento così prestigioso dopo uno stop di tre anni sia una bella responsabilità”.

Abbiamo atteso a lungo prima di partire, consapevoli dei timori delle famiglie” spiega. “Ora che la pandemia ha allentato la sua morsa abbiamo premuto sull’acceleratore: speriamo che possa essere davvero uno spartiacque per la definitiva ripartenza del calcio giovanile e dilettantistico a Molassana”.

Lo spirito che anima il gruppo operativo di questa società è fantastico” prosegue il presidente Giuliano Michelotti. “Abbiamo sempre trovato gli stimoli e le soluzioni che consentano il raggiungimento della meta, anche in condizioni non sempre ideali”.

I ragazzi non vedono l’ora di ritrovare un po’ di normalità e giocare di nuovo tornei importanti come questo” aggiunge Oscar Vaccaro, responsabile del settore giovanile rossazzurro e organizzatore del Trofeo. “C’è entusiasmo, lavoriamo ogni giorno per organizzare un torneo di grande qualità”.

Il Trofeo Caravella, da sempre, è uno dei tornei di calcio giovanili più apprezzati a Genova e in Val Bisagno. “Siamo molto affezionati a questo torneo” conferma il presidente del Municipio Media Valbisagno Roberto D’Avolio. “La nostra è la valle dello sport, ospita tantissime società, tra cui il Molassana Boero che da oltre trent’anni si prodiga per organizzare un torneo di importanza nazionale. Tutti i ragazzi cresciuti in Val Bisagno, me compreso, hanno nel cuore il Trofeo Caravella. Non vedevamo l’ora che arrivasse la primavera per giocare tornei prestigiosi come questo, viverne i momenti di aggregazione… e mangiare le patatine fritte allo stand! Siamo davvero soddisfatti che quest’anno il Molassana Boero riuscirà, pur tra le tante difficoltà del periodo, a far vivere ai nostri giovani questa bellissima esperienza. Grazie di cuore alla società e a tutti i volontari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo