Ecoeridania Cup a Genova, sei squadre in campo per beneficenza – Babboleo

Ecoeridania Cup a Genova, sei squadre in campo per beneficenza

Condividi questo Post

A Genova la prima edizione dell’Ecoeridania Cup, il torneo genovese che unisce tutte le squadre for special del territorio ligure per #giocareinsieme a favore della beneficenza. Sei squadre sono scese in campo per un solo obiettivo: fare del bene insieme a favore della Fondazione Gigi Ghirotti.

La Fondazione EcoEridania Insuperabili ha dato il via alla prima edizione della EcoEridania Cup, torneo calcistico che prende il nome dal Gruppo a cui la Fondazione è legata e che nasce con fini benefici. Un evento all’insegna dello sport, del divertimento e dell’inclusione, patrocinato dalla FIGC e dedicato alle squadre liguri del circuito FIGC DCPS. È intervenuto durante il torneo il Presidente del Gruppo EcoEridania Andrea Giustini “Sono molto orgoglioso di essere qui per diverse ragioni ma soprattutto perché continuiamo a sostenere l’inclusione. Oggi si affrontano le migliori squadre ligure ma siamo fiduciosi di portare tutto ciò anche all’estero”. A fare da cornice al torneo la bellissima location del Centro sportivo Pio XII – G. Signorini di Genova Pegli, cuore e sede del Genoa CFC “è un grande piacere ospitare un evento simile nel nostro centro sportivo. È stato incredibile vedere la grinta vista in campo quest’oggi”, Flavio Ricciardella, direttore generale corporate del Genoa CFC).

Le sei squadre coinvolte si sono sfidate in due triangolari. Il primo – del II livello FIGC DCPS – ha visto la partecipazione di Insuperabili Genova, Città di Savona e Polisportiva la Spezzina. Il secondo triangolare – del III livello FIGC DCPS – è stato disputato da Genoa CFC, Sampdoria e BIC Genova. I sei avvincenti match sono stati arricchiti non solo da tantissimi goal ma anche dal pubblico che ha animato ancora di più la bellissima giornata, oltrechè dalle visite istituzionali che si sono susseguite tra un match e l’altro.

Simona Ferro (assessore sport e pari opportunità della Regione Liguria): “Manifestazioni come queste parlino veramente della meraviglia dello sport e di come superare i limiti. Oggi i ragazzi in campo hanno dato una grande lezione soprattutto alle nuove generazioni.

Giulio Ivaldi (presidente LND Liguria): “È una grande soddisfazione vedere l’entusiasmo dei ragazzi in campo ed è una ricchezza di questo movimento che ha tanto da insegnare”.

Una giornata che ha l’ambizione di essere solo il primo step di un appuntamento fisso nel calendario stagionale delle squadre liguri. Caterina Giustini, Responsabile comunicazione del Gruppo EcoEridania: “Siamo orgogliosi di aver promosso questa iniziativa per il primo anno ma abbiamo l’intenzione di proseguire anche nei prossimi anni.”

La prima edizione dell’EcoEridania Cup è stata organizzata a sostegno della Fondazione Gigi Ghirotti Genova ETS, realtà d’eccellenza sul territorio genovese che si occupa di assistenza socio-sanitaria di persone che necessitano di cure palliative, a domicilio e in due hospice. È intervenuto durante l’evento anche il Professor Henriquet, presidente e fondatore della fondazione Gigi Ghirotti: “Un ringraziamento a tutte le squadre, ai promotori dell’iniziativa Andrea e Caterina Giustini. Grazie veramente a tutti per averla dedicata alla nostra Fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo