Pallanuoto disabili, la Columbus Ability rinasce con la San Giorgio – Babboleo

Pallanuoto disabili, la Columbus Ability rinasce con la San Giorgio

Condividi questo Post

La Waterpolo Columbus Ability Team asd scrive la parola fine. Prima la sosta forzata dovuta al covid, poi l’improvvisa malattia che ha colpito il presidente, e quindi dell’impossibilità di proseguire ogni attività, venendo a mancare il “motore” di ogni iniziativa. Constatato che nessuno degli altri associati si è reso disponibile per proseguire, l’assemblea dei soci ha deciso di sciogliere la Waterpolo Columbus.

In un momento negativo e, perché no, triste dopo il grande lavoro fatto con i ragazzi, il coup de théâtre arriva da Pasquale Di Leo, Presidente della San Giorgio Genova ASD, che si è assunto l’impegno morale di dare spazi e organizzare corsi per i nostri ragazzi che vorranno proseguire nell’attività sportiva.
Dunque la giovanissima società San Giorgio, nata sulle ceneri del settore giovanile della Crocera, proseguirà nell’attività della pallanuoto paralimpica, avendo anche a disposizione un importante bacino di utenza, quale la Valpolcevera.

La nuova sezione paralimpica assumerà la denominazione San Giorgio Columbus Waterpolo Ability Team.
«Certamente in mani migliori la Columbus non sarebbe potuta andare – commenta il Presidente uscente Francesco Grillone -. Sono veramente soddisfatto per questa scelta, soprattutto alla luce della grande professionalità che il Presidente Di Leo ha dimostrato e con lui tutto il Consiglio della San Giorgio. E poi diciamola tutta: la Columbus è stata la prima società di para-pallanuoto della Liguria, unirsi alla San Giorgio Genova è un riconoscimento soprattutto per la nostra città».

Base operativa sarà la Piscina di Lago Figoi, ma chiaramente la speranza è che tutte le società liguri aprano le porte ai nostri ragazzi.
«E’ un’avventura che mi affascina – dichiara Pasquale Di Leo, Presidente della San Giorgio -. Abbiamo dato la nostra totale disponibilità per far divertire questi ragazzi consapevoli che lo sport, specialmente quello di squadra, è un importante veicolo trainante. Oltretutto abbiamo anche diversi sponsor locali che sono molto interessati a questa iniziativa che ha una valenza sociale molto importante».
Alla guida tecnica è confermata Carola Falconi, a cui si affiancherà Davide Gogna. I ragazzi saranno anche assistiti dalla Dott.sa Arianna Rispoli, psicologa dello sport. Prossimo step la presentazione ufficiale. A Genova la para pallanuoto continua più forte che mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo