Taekwondo, Scuola Genova prima a torneo nazionale FITA – Babboleo

Taekwondo, Scuola Genova prima a torneo nazionale FITA

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Scorpacciata di medaglie per la Scuola Taekwondo Genova al torneo online “The Olympic Dream Tkd – Art Tournament” organizzato dalla FITA in collaborazione con il Consolato della Corea del Sud. La competizione, svoltasi in formato online a causa delle vigenti norme anti covid, ha visto la partecipazione di centinaia di atleti da tutta Italia.

La Scuola Taekwondo Genova è risultata per la seconda edizione consecutiva al primo posto nel medagliere: con 27 medaglie totali (8 ori, 6 argenti e 13 bronzi) gli atleti del maestro Pietro Fugazza hanno confermato, ancora una volta, la loro supremazia anche a livello nazionale.

La specialità che ha regalato più successi alla Scuola genovese è la Rottura di tavolette, che si ramifica in tre categorie: “potenza” (1 oro, 2 argenti, 1 bronzo), “creatività” (3 ori, 2 argenti e 6 bronzi) e “540° e 720°” (1 oro, 2 bronzi).

Triplo oro per Andrea Norbiato, che domina in tutte le categorie di rottura. Oro anche per Nicolò Rebolino e Silvia Guenna nella categoria “creatività”. Medaglia d’argento per Roberth Inga e Silvia Guenna (categoria “potenza”) e per Giorgia Pirino e Riccardo Pastore (cateogira “creatività”). Salgono sul gradino più basso del podio Gian Alberto Ballerino (“potenza), Ginevra Venturi, Giulia Guglielmi, Filippo Lampis, Augusto Campazzo, Paola Nardi e Andrea Fossa (“creatività”), Filippo Pilati e Silvia Guenna (“540° e 720°”).

Anche dal Free Style arrivano trionfi e medaglie: sono 9 in totale (3 ori, 2 argenti e 4 bronzi). Matilde Cusano, Federico Serain e il figlio d’arte Emanuele Fugazza portano a casa la medaglia d’oro nelle rispettive categorie. Medaglia d’argento per Nicole Masala e Magdalena Greco, bronzo per Alessandro Carta, Pier Filippo Maggioncalda, Nicolò Rebolino e Andrea Norbiato.

“Già nella prima edizione avevamo fatto il pieno di medaglie, classificandoci al primo posto in Italia. commenta il maestro Pietro Fugazza. “Abbiamo cercato di migliorarci sotto tutti gli aspetti, temendo una concorrenza ancora più agguerrita. Siamo andati a medaglia in tutte le categorie e specialità, portando a casa quasi metà delle medaglie in palio: una grande soddisfazione per tutti i nostri tecnici e, ovviamente, per i ragazzi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo