entella – Babboleo

entella

Entella, domenica la formazione verrà letta in Braille

Domenica 25 febbraio alle ore 14, in occasione della partita casalinga contro la Fermana, l’Entella ha in programma un’iniziativa particolare: la tradizionale lettura della formazione titolare verrà fatta in Braille, il sistema di lettura e scrittura per non vedenti e ipovedenti, la cui giornata nazionale cade proprio domenica.

La società manderà così un messaggio importante, dando prova del proprio impegno per il sociale e sottolineando l’importanza del Braille, che permette alle persone cieche e ipovedenti di avere accesso alla cultura.

A leggere l’undici sul terreno di gioco dello Stadio Comunale sarà Elisa, una ragazza 26enne con disabilità visiva.

Entella, classe allo stadio: l’incontro tra i ragazzi con disabilità del CIF oggi in visita al Comunale con Mister Volpe e Luca Clemenza

Una mattinata speciale quella che ha visto protagonisti oggi un gruppo ragazzi di una classe del CIF di Chiavariente di formazione professionale che prepara persone con disabilità al mondo del lavoro, che hanno fatto visita al Comunale nell’ambito del progetto “La Classe allo Stadio”, che apre le porte alle scuole del territorio.

I ragazzi, dopo un breve tour della struttura, hanno incontrato Mister Gennaro Volpe e e il calciatore Luca Clemenza e si sono divertiti immedesimandosi nei panni dei giornalisti, dando vita a una vera e propria “conferenza stampa”. Tante domande, aneddoti, curiosità, sorrisi, foto e autografi. Al termine delle interviste, poi, tutti di corsa negli spogliatoi e in campo a tirare calci di rigore sotto la gradinata Sud.

Una mattinata all’insegna della condivisione e dell’aggregazione, con l’obiettivo di conoscere da vicino il mondo dell’Entella. Per concludere l’experience iniziata questa mattina, i ragazzi saranno ospiti della società sabato 1 aprile allo stadio, per il match casalingo di Lega Pro contro il Pontedera.

“Grazie ragazzi – sottolineano dalla società – il vostro spirito e il vostro entusiasmo sono stati contagiosi. Siete un esempio di come si possano affrontare con il sorriso le difficoltà della vita. Vi aspettiamo sabato”.

Da Banfi a Banfi, il messaggio di Lino al giovane Emanuele dell’Entella

Uno è Lino Banfi, attore notissimo. L’altro è Emanuele (per tutti Emanuelino), giovanissimo attaccante dell’Entella.

Tra loro non c’è nessun legame di parentela. Eppure l’attore oggi ha inviato un messaggio al ragazzo. Motivo? Il Banfi giovane oggi è stato convocato per la prima volta in prima squadra per il match di domani contro la Fermana.

Sempre oggi Lino Banfi, invece, era a Taggia (nella foto assieme al Governatore Giovanni Toti) per ricevere la targa di cittadino onorario per aver trascorso 18 messi da giovane proprio nel ponente ligure durante il militare. Taggia e Chiavari non sono vicinissime, ma sono entrambe in Liguria. E così qualcuno ha raccontato all’attore Banfi che il calciatore Banfi domani andrà in distinta nell’ultima giornata di regular season di Serie C.

Ne è uscito un video carino dove Lino Banfi (all’anagrafe Pasqualino) dà anche alcuni consigli tattici (ricordando il suo noto personaggio Oronzo Canà) al suo quasi omonimo “Emanuelino” (che tutti scherzsamente chiamano anche Lino) Banfi.

Qui il video su Instagram https://www.instagram.com/reel/Ccp8ioGIUFk/?igshid=YmMyMTA2M2Y=

Qui il video su Facebook https://fb.watch/cyCNqbUhzX/