«Ogni disco una nuova isola scoperta», fuori “Auguri” il nuovo album degli Ex-Otago

Dopo diversi anni di lavoro gli Ex-Otago presentano il loro nuovo album intitolato “Auguri”. 10 tracce in totale che includono “Con te”, “La puzza della città”, “Mondo Panico” e 7 brani inediti. Ad arricchire il disco, le collaborazioni con Fabri Fibra in “Mondo Panico”, con Olly in “Non credo più a niente” e con i Coma_Cose in “Soli”.

La band genovese si è raccontata ai microfoni di Radio Babboleo:

Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo progetto?

“È sempre molto emozionante uscire allo scoperto dopo questi anni, del resto noi siamo sempre stati abituati a stare zitti quando non avevo mai niente da dire, e invece ad urlarlo a tutti quando avevamo un disco tra le mani e in questo caso, abbiamo un disco tra le mani. Ogni disco, ogni album è come aver scoperto un’isola”.

All’interno dell’album c’è anche un singolo con Olly intitolato “Non credo più a niente”. Due realtà genovesi a confronto. Come nasce la collaborazione e come si incastreranno i due mondi?

“La collaborazione è nata perché Olly è un ragazzo che sta facendo cose molto interessanti, è di Genova e quindi ci siamo detti perché no? Poi ci sono delle amicizie in comune, è una persona molto disponibile; questi due mondi si mischiano in maniera divertente. Poi effettivamente c’è questo mood genovese, del Mar Ligure che ci tiene un po’ uniti. Io la sento questa componente poetica di immaginario comune e quindi secondo me non è stato così difficile”.

Ascolta qui l’intervista integrale agli Ex-Otago su Radio Babboleo.