Expo Valle Scrivia, Reggiardo (sindaco di Casella): «Le “experience” coinvolgeranno l’intera vallata»

A distanza di undici anni dall’ultima edizione, da venerdì 14 a domenica 16 giugno torna l’Expo Valle Scrivia, manifestazione promossa dalla Città Metropolitana con i comuni di vallata, Busalla, Casella, Crocefieschi, Isola del Cantone, Montoggio, Ronco Scrivia, Savignone e Valbrevenna, e il Parco dell’Antola, con il contributo di Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova, per promuoverne il territorio, le attività outdoor, le tipicità enogastronomiche e le potenzialità turistiche ed economiche.

Cuore dell’evento sarà l’Area Verde di Casella, scelta come paese ospitante dell’edizione 2024, il cui spazio espositivo accoglierà gli stand dei Comuni e delle Pro Loco, delle aziende agricole e dei produttori vinicoli e, ancora, street food con piatti tipici e asado, animazione e giochi per bambini, musica e spettacoli, mentre l’igloo gonfiabile allestito dal Parco dell’Antola ospiterà gli incontri e le presentazioni di libri a tema storico, culturale e gastronomico.

Ma le iniziative – o, per meglio dire, le “experience” – coinvolgeranno l’intera vallata: grazie alle navette in partenza da Casella messe a disposizione da Amt, infatti, sarà possibile raggiungere gli altri comuni per effettuare escursioni in e-bike e mountain bike, trekking, degustazioni e visite guidate alla scoperta dei borghi, delle bellezze naturali e dei musei, i monumenti, le chiese, i castelli, le ville e i luoghi di interesse più disparati, da quelli meno noti al celebre Castello della Pietra.

Ad aprire l’Expo Valle Scrivia 2024 sarà la Città Metropolitana di Genova, nella mattinata di venerdì 14 giugnodalle 9:30 alle 13 presso la Sala della Croce Verde a Casella in via Aldo Moro 11,con il forum per l’approvazione del Piano Strategico Metropolitano “Digitalizzazione, innovazione, competitività” con Ministero dell’Ambiente, Regione Liguria, Confindustria, Camera di Commercio, Ire, Anci e le aziende. L’inaugurazione ufficiale è invece fissata nel pomeriggio, alle ore 15, alla presenza delle autorità per il taglio del nastro, la visita istituzionale agli stand, l’esibizione di volo con il parapendio dal Monte Maggio e la benedizione del vescovo di Genova, monsignor Marco Tasca.

Tra i tantissimi eventi in programma, per i quali si rimanda al programma completo in continuo aggiornamento sul sito ufficiale www.expovallescrivia.it, si segnalano, venerdì alle ore 18,  lo spettacolo comico-culturale di Andrea Di Marco e Pier Guido Quartero e, domenica, la Cena Medievale con menù e intrattenimento a tema, a cura dell’associazione Corte dei Fieschi, entrambi all’Area Verde di Casella.

Claudio Garbarino, consigliere della Città Metropolitana di Genova: «Sono lieto del ritorno di questa importante vetrina per il nostro territorio, occasione unica per valorizzare le sue eccellenze; abbiamo fortemente voluto contribuire a questo evento che trasformerà l’Area Verde di Casella in un palcoscenico ricco di esperienze, sapori e tradizioni, in cui scoprire i prodotti tipici enogastronomici, incontrare gli artigiani locali e immergersi nella bellezza dei paesaggi della Valle Scrivia. In qualità di delegato alla Pianificazione Strategica, mi sono impegnato affinché l’edizione 2024 si distinguesse anche per un’attenzione particolare all’innovazione e alla digitalizzazione grazie al forum “Digitalizzazione, innovazione, competitività”, occasione per approfondire il Piano Strategico Metropolitano e riflettere sul futuro del nostro territorio. L’Expo Valle Scrivia è un evento che ci invita a guardare al futuro con fiducia e positività. Un futuro in cui la tradizione si sposa con l’innovazione, dove le eccellenze del territorio diventano volano di sviluppo e dove la Valle Scrivia si afferma come meta di eccellenza».

Gabriele Reggiardo, sindaco di Casella e consigliere metropolitano con delega all’ambiente: «Siamo molto soddisfatti per la collaborazione dimostrata dai Comuni e dalle associazioni del territorio. I ringraziamenti vanno, in particolare, a Città Metropolitana, Regione Liguria, Camera di Commercio e Amiu per l’impegno economico messo a disposizione per la realizzazione dell’Expo. In questi tre giorni potremo apprezzare i prodotti tipici della nostra valle, eventi culturali e momenti di intrattenimento per grandi e bambini. Non ultimo, un grazie alle aziende del territorio che hanno contribuito con diverse sponsorizzazioni e che saranno coinvolte nel convegno del venerdì mattina con Confindustria all’interno del quale potranno confrontarsi su diversi temi. Vi aspettiamo dunque numerosi per dimostrare quanto la Valle Scrivia sia unita e quanto grande sia il nostro potenziale».

L’area espositiva sarà aperta venerdì 14 giugno dalle ore 16 alle 23, sabato 15 e domenica 16 giugno dalle 10 alle 23. Servizio bar tutti i giorni dalle ore 10 con granite, crêpes e panini e la mostardella a cura delle Pro Loco di Busalla e Casella. Ristorante con menù tipico del territorio e stand gastronomici “Pizzeria al 29” e “Camion Truck Farinata” aperti venerdì dalle ore 19 alle 21:30, sabato e domenica dalle 12:30 alle 14 e dalle 19 alle 21:30.