Red Bull Cerro Abajo a Genova, Bianchi: “I rider entreranno nel cuore pulsante della nostra città”

Red Bull Cerro Abajo, la gara di urban downhill più spettacolare ed estrema al mondo, arriva nella città di Genova, nell’anno in cui è Capitale Europea dello Sport. Un percorso ormai ventennale che ha visto tutti i migliori rider sfidarsi in una prova capace di tirare fuori il meglio del loro talento, tra salti e acrobazie incredibili. L’edizione 2024 passerà alla storia per una novità assoluta: dal 18 al 20 ottobre, per la prima volta, una tappa del Cerro Abajo avrà luogo lontano dal Sudamerica e sarà l’Italia ad avere l’onore di questo battesimo al di fuori del continente latino-americano. In particolare sabato 19 ottobre ci saranno le qualifiche, mentre domenica 20 ottobre la finalissima.

Il capoluogo ligure ha infatti una conformazione che si presta perfettamente ad ospitare il tracciato del Red Bull Cerro Abajo, grazie ai suoi caratteristici caruggi e alle creuze che collegano le montagne al mare. C’è inoltre un filo rosso che da sempre lega ‘La Superba’ al Red Bull Cerro Abajo, in particolare alla città cilena di Valparaìso, culla della competizione. Valparaíso è conosciuta infatti come la Genova del Pacifico per la somiglianza nell’architettura urbana e per i tanti genovesi che si sono trasferiti lì, nel secolo scorso, per cercare fortuna. I 30 migliori rider a livello mondiale lanciarsi ad alta velocità tra i tipici caruggi di Genova, cercando il miglior tempo al termine dei 2 km del tracciato.

Quella di Genova sarà l’ultima delle classiche tre tappe del Red Bull Cerro Abajo. Le prime due dell’edizione 2024 sono state disputate a marzo: la prima a Valparaìso, con la vittoria del brasiliano Lucas Borba, e la seconda a Guanajuato, in Messico, vinta dal colombiano Juanfer Vèlez. La Capitale Europea dello Sport è pronta ad accogliere la prima e storica volta al di fuori del Sudamerica del Red Bull Cerro Abajo, garantendo un weekend di spettacolo e adrenalina, dove a farla da padrona saranno le due ruote.

“Genova, nell’anno in cui è Capitale Europea dello Sport, è orgogliosa di tenere a battesimo il primo appuntamento europeo del Redbull Cerro Abajo – afferma Alessandra Bianchi, Assessore allo Sport ed al Turismo del Comune di Genova -. L’urban downhill coniuga sport e spettacolo valorizzando le eccellenze cittadine. Sarà quindi emozionante vedere gli atleti sfidarsi tra creuze e caruggi, tra i palazzi dei Rolli, dai Forti fino al mare. Una magia senza eguali per genovesi e turisti che potranno vivere le emozioni di un evento tanto adrenalinico quanto spettacolare. Un’ulteriore vetrina internazionale per tutta la nostra Genova che sta vivendo un anno da assoluta protagonista”.

L’intervista integrale ad Alessandra Bianchi, Assessore allo Sport ed al Turismo del Comune di Genova, su Radio Babboleo.