Genova ancora in piazza per dire stop alla guerra e alle armi – Babboleo

Genova ancora in piazza per dire stop alla guerra e alle armi

Condividi questo Post

Genova ancora in piazza domani per dire “basta guerre e basta manganelli“: il presidio alle ore 18 in piazza De Ferrari, indetto dal gruppo “Ora in silenzio contro la guerra“, che include sigle sindacali, associazioni studentesche e organizzazioni umanitarie. Dopo le iniziative delle ultime settimane contro le guerre e per chiedere il cessate il fuoco, con l’adesione di associazioni e cittadini che anche a Genova hanno lanciato i loro appelli per la pace, mercoledì si torna in piazza con una nuova mobilitazione.

“Abbiamo dato volentieri l’adesione al presidio in occasione della 1135esima ora del silenzio – afferma Aurelia Buzzo, la segretaria della Camera del Lavoro di Genova – Aderiamo convintamente allo slogan basta guerre e basta manganelli. Come Cgil siamo ovviamente contro la guerra”.

Quella di domani sarà una protesta silenziosa non solo contro le guerre, ma anche contro i brutali pestaggi nei confronti di giovani studenti, avvenuti la scorsa settimana a Pisa e Firenze. “Per noi, questi sono segnali negativi e allarmanti: non sono casi isolati, bensì gli ennesimi – continua Buzzo – È sempre più evidente il tentativo di limitare la libertà di manifestare”.

La scorsa settimana la manifestazione, partita da Sampierdarena, contro il trasporto di armi in una città che risulta essere strategica per il transito di armamenti verso Israele e altri paesi in guerra. La richiesta comune a tutti i manifestanti che partecipano ai presidi per la pace, oltre a porre fine alle guerre, è quella di tutelare chi si trova in questa situazione, concedendo tutto l’appoggio necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo