“Lo sport è un’opera d’arte”, dal 24 al 26 maggio a Genova torna la Festa dello Sport – Babboleo

“Lo sport è un’opera d’arte”, dal 24 al 26 maggio a Genova torna la Festa dello Sport

Condividi questo Post

Porto Antico di Genova pronto a trasformarsi nella più grande palestra a cielo aperto d’Italia per la 20esima edizione della Festa dello Sport

132 differenti attività gratuite con assistenza di istruttori e insegnanti in uno spazio di oltre 140mila metri quadrati, frutto del lavoro sinergico con oltre 200 tra Associazioni ed Enti sportivi, ma anche tecnici, istruttori qualificati e tante “stelle sportive” pronte ad incontrare e giocare con i più giovani.

Molto attesa l’Olimpiade delle Scuole, venerdì 24 maggio, che coinvolge 2mila studenti di oltre 100 classi in arrivo da tutta la Liguria, pronti a cimentarsi nelle più svariate discipline sportive. Il tutto ne “Le Village Paris/Genova 2024”, realizzato da Alliance Francaise de Genes e Ambasciata di Francia in Italia per celebrale Les Jeux Olympiques et Paralympiques Paris 2024. Tutta l’area di Calata Gadda verrà trasformata in un inedito villaggio olimpico nel quale si potranno fare giochi, gare, quiz, tutto ispirato ai giochi olimpici.

Evento emblematico del valore dello sport nella nostra città” – spiega il Presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando – “nonché riconoscimento delle tradizioni sportive e dei risultati delle nostre società sportive“.

Il segreto della Festa dello Sport non è più un segreto per nessuno” – dice la responsabile eventi di Porto Antico di Genova Spa Luisella Tealdi“è la passione, che muove tutti noi a organizzare questo evento sempre più grande, sempre più affollato e sempre più amato”.

Occasione unica per migliaia di giovani liguri, che grazie alla presentazione di società e federazioni possono conoscere nuove discipline e imparare i valori dello sport” – commenta l’assessore allo sport di Regione Liguria Simona Ferro – “Evento che cresce di anno in anno diventando sempre più inclusivo e attrattivo”.

“Dopo aver festeggiato i 25 anni di Stelle nello Sport, nell’anno di Genova 2024 Capitale europea dello Sport, un altro traguardo prestigioso” – dichiara l’assessore allo sport del Comune di Genova Alessandra Bianchi – “Una festa all’insegna della condivisione, dell’entusiasmo e dell’inclusione”.

Un momento magico in cui tutto il mondo sportivo genovese e ligure si ritrova per promuovere lo sport e i suoi valori” – racconta il Presidente di Stelle nello sport Michele Corti – “per migliaia di giovani sarà emozionante poter incontrare le grandi ‘stelle sportive’ che anche quest’anno scenderanno in campo”.

Ad anticipare la tre giorni di sport, giovedì 23 maggio la Baby Maratone e il Galà delle Stelle nello Sport, che compie 25anni e celebra i migliori sportivi liguri a livello internazionale: dai “big” Gudmundsson, Fondelli e Corradino, fino ad arrivare ai giovanissimi talenti che saranno premiati dalle legende dello sport internazionale.

Venerdì poi la giornata delle Olimpiadi delle Scuole, poi nel pomeriggio la Festa dei 15 anni dei Rookies e alle 18 il Gala della Danza UISP.
Sabato e domenica dalle 10 alle 19 migliaia di sportivi di tutte le età si potranno cimentare nelle discipline più tradizionali e innovative: dal calcio, all’atletica leggera, tennis e padel, ciclismo, golf, il football americano e il simulatore di volo dell’Areonautica Militare.

Programmi, orari e info su: https://portoantico.it/events/festa-dello-sport-2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più...

Condividi questo Post

Babboleo ti Premia!

Buon cibo, escursioni, abbigliamento, cura della casa e della persona, servizi di tutti i generi: ogni settimana Babboleo mette a tua disposizione decine di offerte esclusive.

Accedi alle offerte, è GRATIS!

Hai una storia da raccontare?

Segnalaci le storie della Liguria che rendono unica la nostra terra

giornalisti radio babboleo